ISTITUTO MAGISTRALE MARGHERITA DI SAVOIA | Via Cerveteri 55-57 - 00183 Roma | Tel. 06 121122065 | Fax: 06 67663803 |rmpm08000b@istruzione.it

Alternanza

/Alternanza
­

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO

Documentazione
News ASL
I Partner

II nostro progetto di alternanza

IMPARARE A LAVORARE, LAVORARE PER IMPARARE.

L’alternanza è una metodologia, un modo diverso di fare scuola

 L’alternanza scuola-lavoro, introdotta nell’ordinamento scolastico come metodologia didattica ha l’obiettivo di assicurare ai giovani, tra i 15 e i 18 anni, oltre alle conoscenze di base, l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato di lavoro, focalizzando l’attenzione sul raccordo della scuola con il tessuto socio-produttivo del territorio e sull’apprendimento in contesti diversi in grado di coniugare il sapere e il saper fare.

L’alternanza sviluppa una didattica per competenze per cui la scuola deve ridisegnare il piano di studi in termini di competenze, ripensando e riorganizzando la programmazione didattica non più a partire dai contenuti disciplinari, ma in funzione dell’effettivo esercizio delle competenze da parte degli studenti e dell’accertamento della loro capacità di raggiungere i risultati richiesti.

La legge 107 del 13 luglio 2015 prevede l’attuazione di percorsi di alternanza scuola lavoro a partire dal terzo anno, individuando tra le possibilità di progettazione dei percorsi di alternanza scuola-lavoro anche l’impresa formativa simulata.

I percorsi in alternanza sono progettati e attuati dall’istituzione scolastica o formativa, sulla base di apposite convenzioni con le imprese, enti pubblici e privati, inclusi quelli del terzo settore.

In breve il nostro progetto si articola nella maniera seguente:

NEL TERZO ANNO:

  • Valutare le competenze delineate dal piano di studi,
  • Individuare le competenze da sviluppare in relazione alla prosecuzione degli studi e all’inserimento nel mondo del lavoro,
  • strutturare un progetto curricolare, extracurricolare, di orientamento al lavoro e allo studio (sviluppare competenze digitali, l’inglese tecnico per il digitale, costruire il cv, fare un bilancio delle competenze)
  • Fare visite per osservare ambienti di lavoro

NEL QUARTO ANNO:

  • affrontare le problematiche relative alla sicurezza sui luoghi di lavoro
  • analizzare la struttura in cui operare: mission, ruoli, organizzazione
  • fare esperienze di job training

NEL QUINTO ANNO:

  • rielaborazione dell’esperienza individuale e collettiva (rapporto di stage)
  • valutazione della significatività dell’esperienza
  • bilancio delle competenze in uscita
  • riscrittura del curriculum vitae
  • visite e attività di orientamento per la prosecuzione degli studi o per il mondo del lavoro